Tutto quello che devi sapere sulle Malattie Sessualmente Trasmissibili

Tutto quello che devi sapere sulle Malattie Sessualmente Trasmissibili

Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST): parliamone!

Le infezioni sessualmente trasmissibili (IST), o malattie veneree, costituiscono un gruppo di malattie infettive globalmente diffuse, che colpiscono milioni di individui ogni anno. Gli agenti responsabili delle IST si trasmettono attraverso rapporti sessuali (vaginali, anali, orali) attraverso il contatto delle mucose e delle descrezioni genitali.

 

Come posso proteggermi dalle Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST)?

Supporre o sperare che il tuo partner (fisso o occasionale) non abbia una IST non equivale a proteggersi: questo è poco, ma sicuro! Escludere ogni rischio basandosi su eventuali sintomi del nostro partner, è altrettanto inutile: alcune infezioni sessualmente trasmissibili come la Chlamydia o il Papilloma Virus (HPV) possono essere totalmente prive di sintomi, o manifestarsi con leggeri ed aspecifici fastidi. Tuttavia, senza una diagnosi precoce ed un idoneo trattamento, queste possono portare a gravi conseguenze come ad esempio alla sterilità.

Se pensi di poter avere una IST, è sempre meglio rivolgersi ad un medico specialista.  Il tuo medico può infatti aiutarti ad escludere o a diagnosticare una IST, guidandoti in un percorso di screening specifico, basato sulle tue abitudini sessuali e ad eventuali fattori di rischio. In caso di diagnosi, il tuo medico potrà così procedere con la prescrizione della corretta terapia.

Confermare o escludere una IST è sempre meglio! Una diagnosi precoce, infatti permettere di prevenire danni o limitarne le conseguenze!

Se non trattate, le IST possono aumentare il rischio di contrarne altre! Alcuni batteri infatti (come quelli responsabili della Sifilide o della Chlamydia) possono causare ulcere e lesioni a livello delle mucose genitali, facilitando la trasmissione di altri patogeni come il Virus dell’Immunodeficienza Umana (HIV). Alcune malattie sessualmente trasmissibili, se non trattate, possono anche portare alla sterilità. ~ Mayo Clinic

 

Quali infezioni possono trasmettersi con i rapporti sessuali?

I rapporti sessuali (orali e penetrativi) possono trasmettere numerosi tipi di infezione:

  • Papilloma Virus (HPV) e condilomi acuminati
  • Sifilide
  • Gonorrea
  • Chlamydia
  • Ulcera molle
  • Linfogranuloma Venereo
  • Trichomoniasi
  • Epatite A
  • Epatite B
  • Epatite C
  • Herpes Simplex
  • HIV
  • Pediculosi del pube
  • Scabbia

 

A quali test diagnostici per IST è opportuno sottoporsi?

Se sei sessualmente attivo, proteggere la tua salute è prioritario. L’unica protezione valida per prevenire IST è usare il profilattico durante i rapporti sessuali.

Ogni individuo sessualmente attivo dovrebbe sottoporsi a uno screening per IST ogni 6/12 mesi; una diagnosi precoce permette infatti di intervenire il prima possibile.

Assicurati inoltre di avere una conversazione aperta e onesta sulla tua vita sessuale con il tuo medico e chiedi consigli sulla prevenzione e sui test a cui sottoporsi.

 

Non ho sintomi ~ Perché dovrei sottopormi ad uno screening per IST?

La maggior parte delle persone portatrici di IST, non sanno di averle né di essere contagiose!

In molti casi, non ci sono segni o sintomi. In effetti, è per questo che molti esperti preferiscono il termine infezioni a trasmissione sessuale (IST) alla definizione di Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST): si può avere un’infezione (e trasmetterla) senza manifestare segni o sintomi.

Ricorda, alcune IST non hanno segni o sintomi, rendendone più facile la trasmissione!

 

Come prevengo le malattie sessualmente trasmissibili?

Il sesso sicuro è sempre importante per ridurre il rischio di gravidanze indesiderate e di una IST. L’uso corretto e costante del preservativo (o condom) è il modo migliore per proteggerti durante i rapporti.

Sebbene i preservativi siano efficaci nel prevenire la diffusione delle IST, una percentuale di rischio rimane connessa a pratiche sessuali “soft” o “preliminari”. I preservativi proteggono da infezioni come la gonorrea e l’HIV, offrendo meno protezione contro herpes, sifilide e Papilloma Virus. Queste infezioni possono infatti trasmettersi anche nei rapporti orali, attraverso il contatto tra mucose e parti del corpo non coperte dal condom. Infine, i preservativi non offrono praticamente alcuna protezione contro la pediculosi e la scabbia. WebMD

 

Come sottoporsi ai testi di screening per le IST?

Ricorda, i medici di MedinAction sono solo ad una chiamata / un messaggio chat di distanza, e sono pronti ad aiutarti e a chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere! Possiamo fornirti test di screening per IST e consulenze con uno specialista in Malattie Infettive e Venereologia.

I nostri servizi di consulenza medica online forniscono solo informazioni e raccomandazioni per la tua salute sessuale. Attraverso questo tipo di servizio non è possibile formulare una diagnosi ufficiale, né fornire prescrizioni o certificati medici. La consulenza medica online offre informazioni sui fattori di rischio sessuali e consigli su come procedere in un eventuale iter diagnostico valutando le informazioni fornite dai pazienti e rispondendo a eventuali dubbi. Questo servizio non sostituisce una visita medica specialistica effettuata personalmente da parte di un medico e non deve essere utilizzato in caso di emergenza medica.

 

Se oltre a domande e dubbi circa le IST, hai segni o sintomi che pensi possano essere riconducibili a una IST, non esitare a prenotare una visita specialistica a domicilio. Contattaci tramite il nostro sito Web o la nostra app, oppure chiama /scrivi un messaggio al numero + 39375 5724686 o clicca sul bottone in basso.

 

Christof Stingone

Born in Rome on 26 February 1986, Christof Stingone studied Medicine at the University of Rome La Sapienza and then he completed a residency program at Tor Vergata University Teaching Hospital in Infectious Diseases. His medical interest focus on Infectious Diseases which he now researches as a PhD student at Tor Vergata University. In 2018, Dr. Stingone worked at 56 Dean Street Clinic (Chelsea and Westminster Hospital) in London, where he focused on High Resolution Anoscopy, and the HIV ward at the Royal Free Hospital Foundation Trust, studying the phenomenon of HCV re-infection. Main clinical and research interests: Infectious Diseases, HIV, Sexually Transmitted Infections, Pre-Exposure Prophylaxis, HPV-related disease.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close